Iscrizioni

La circolare MIUR n. 10 del 15/11/16 ha definito le modalità e la tempistica delle iscrizioni per l’a.s. 2017/18

Termini

Le iscrizioni andranno presentate secondo i seguenti termini:

  • 16 gennaio: inizio delle iscrizioni
  •   6 febbraio: fine delle iscrizioni.

Modalità

Le iscrizioni dovranno essere presentate esclusivamente On Line;

La registrazione On Line è accessibile da 16 gennaio. Per avviare la procedura è necessario registrarsi, a partire dal 9 gennaio, sul portale del Ministero all’indirizzo http://www.iscrizioni.istruzione.it.inserendo i propri dati, oppure utilizzando le credenziali relative all’identità digitale (SPID). La compilazione della domanda in tutte le sue parti, mediante modulo on line può essere fatta a partire dalle ore 8.00 del 16 gennaio. L’invio della domanda alla scuola di destinazione deve essere fatto entro le ore 20.00 del 6 febbraio. Consultate l’informativa sulla Privacy art. 13 del D.Lgs. 196/2003.

  • Il modulo On line recepisce le nuove disposizioni contenute nel DLgsl 28/12/2013 n. 154 che ha apportato modifiche al Codice civile tema di filiazione: in particolare agli artt. 316, 337 ter e 337 quater riguardanti la responsabilità genitoriale. Alla luce delle disposizioni ivi richiamate, la richiesta di iscrizione, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere sempre condivisa dai genitori.   A tal fine nel modulo di domanda il genitore che lo compila dichiara di avere effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizioni del Codice civile che richiedono il consenso di entrambi i genitori.
  • Si ricorda che la compilazione del modulo di domanda d’iscrizione avviene secondo le disposizioni previste dal DPR 28/12/2000, n. 455 “Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”, come modificato dall’art. 15 della L. 12/11/11 n. 183. Pertanto, i dati riportati nel modulo d’iscrizione assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione, rese ai sensi dell’art. 46 del citato DPR; vigono, al riguardo, le disposizioni di cui agli artt. 75 e 76 del citato DPR che, oltre a comportare la decadenza dai benefici, prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per chi rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.

Le informazioni relative all’Istituto sono reperibili, oltre che sul sito istituzionale della scuola all’indirizzo web http://icvillaguardia.gov.it/, sul portale “Scuola in chiaro” http://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola.

 

Criteri di accoglienza

Definizione dei criteri di precedenza nella formulazione delle graduatorie per le iscrizioni ai plessi dell’Istituto Comprensivo (Delibera n° 94  del Consiglio d’istituto del 14 dicembre 2016).

SECONDARIA VILLA GUARDIA E MONTANO LUCINO

Nell’accettazione delle iscrizioni alla classe prima si terrà conto prioritariamente della capienza dei singoli plessi e delle aule.

I tempi scuola (settima lunga 6 gg. – settimana corta 5 gg.) verranno attivati in caso di raggiungimento di un numero congruo di iscrizioni (cfr. DPR 89/2009).

 

Nel caso vi siano esuberi di iscritti al tempo scuola scelto, si procederà al riorientamento contattando i genitori o, in seconda istanza, si procederà ad estrazione a sorte.

Sono accolti gli alunni residenti o che abbiano in corso il trasferimento di residenza entro l’inizio dell’a.s.).

Nel caso di alunni non residenti saranno considerati i seguenti criteri:

1)    Alunni che abbiano fratelli frequentanti il plesso per cui è chiesta l’iscrizione   (Punti 10)

2)    Alunni con un solo genitore o in affido esclusivo  (Punti 10)

3)    Alunni che abbiano almeno un genitore che lavora nel Comune sede della scuola   (Punti 8)

4)    Alunni che provengano dalla scuola primaria ubicata nel Comune (non nella frazione) sede della scuola    (Punti 5)

A parità di punteggio si procederà ad estrazione a sorte.

 

Saranno presi in considerazione tutti i diritti previsti dalle normative vigenti (come ad es. L. 104/92, professione religiosa per la non frequenza del sabato) purché gli interessati informino la scuola attraverso opportuna comunicazione sulla domanda d’iscrizione (vedi quadro “Note della famiglia” sul modulo di iscrizione on line).

 

PRIMARIA MONTANO E LUCINO

Nell’accettazione delle iscrizioni alla classe prima si terrà conto prioritariamente della capienza dei singoli plessi e delle aule.

I tempi scuola (settima lunga 6 gg. – settimana corta 5 gg.) verranno attivati in caso di raggiungimento di un numero congruo di iscrizioni (cfr. DPR 89/2009).

Nel caso vi siano esuberi di iscritti al tempo scuola scelto, si procederà al riorientamento contattando i genitori o, in seconda istanza, si procederà ad estrazione a sorte

Sono accolti gli alunni residenti o che abbiano in corso il trasferimento di residenza (entro l’inizio dell’a.s.). Nel caso di superamento della capienza massima in uno dei due plessi dello stesso Comune e di offerta dello stesso tempo scuola, saranno trasferiti solo gli alunni eccedenti la capienza massima prevista secondo una graduatoria stilata tenendo conto dei seguenti criteri:

 

1)    Frazione di residenza      (Punti 10)

2)    Alunni che abbiano fratelli frequentanti il plesso per cui è chiesta l’iscrizione (non considerate le scuole materne in quanto non facenti parte dell’Istituto Comprensivo )     (Punti 10)

3)    Alunni con un solo genitore o in affido esclusivo    (Punti 10)

A parità di punteggio si procederà ad estrazione a sorte.

Nel caso di tempo scuola diverso saranno trasferiti gli alunni eccedenti la capienza massima con gli stessi criteri eccetto la frazione di residenza.

 

Criteri per i non residenti:

1)       Alunni che abbiano fratelli frequentanti il plesso per cui è chiesta l’iscrizione      (Punti 10)

2)       Alunni con un solo genitore o in affido esclusivo     (Punti 10)

3)       Alunni con almeno un genitore che lavora nel Comune sede della scuola      (Punti 8)

4)      Alunni provenienti dalla Scuola dell'Infanzia ubicata nel Comune (non nella frazione) sede della scuola      (Punti 5)

A parità di punteggio si procederà ad estrazione a sorte.

 

Saranno presi in considerazione tutti i diritti previsti dalle normative vigenti (come ad es. L. 104/92, professione religiosa per la non frequenza del sabato) purché gli interessati informino la scuola attraverso opportuna comunicazione sulla domanda d’iscrizione (vedi quadro “Note della famiglia” sul modulo di iscrizione on line).

 

ALUNNI ANTICIPATARI

La collocazione degli alunni anticipatari deve essere equilibrata e funzionale su tutte le sezioni dei plessi o del Comune (in caso di plessi collocati in frazioni diverse dello stesso Comune) anche a prescindere dalla preferenza espressa.

La precedenza è data ai residenti del Comune in relazione alla data di nascita (a scalare partendo dal 1 gennaio).

Per gli alunni anticipatari non residenti si farà riferimento ai criteri di accoglienza già previsti (con gli stessi punteggi) per gli alunni non anticipatari, sempre tenendo conto della data di nascita.

 

PRIMARIA VILLA GUARDIA

Nell’accettazione delle iscrizioni alla classe prima si terrà conto prioritariamente della capienza dei singoli plessi e delle aule.

I tempi scuola (settima lunga 6 gg. – settimana corta 5 gg.) verranno attivati in caso di raggiungimento di un numero congruo di iscrizioni (cfr. DPR 89/2009).

Nel caso vi siano esuberi di iscritti al tempo scuola scelto, si procederà al riorientamento contattando i genitori o, in seconda istanza, si procederà ad estrazione a sorte.

 

Sono accolti gli alunni residenti o che abbiano in corso il trasferimento di residenza entro l’inizio dell’a.s..

Nel caso di superamento della capienza massima prevista si procederà a stilare una graduatoria tenendo conto dei seguenti criteri:

1)    Alunni che abbiano fratelli frequentanti il plesso per cui è chiesta l’iscrizione        (Punti 10)

2)    Alunni con un solo genitore o in affido esclusivo     (Punti 10)

A parità di punteggio si procederà ad estrazione a sorte.

 

Criteri per i non residenti:

1)    Alunni che abbiano fratelli frequentanti il plesso per cui è chiesta l’iscrizione     (Punti 10)

2)    Alunni con un solo genitore o in affido esclusivo        (Punti 10)

3)    Alunni con almeno un genitore che lavora nel Comune sede della scuola      (Punti 8)

4)    Alunni provenienti dalla scuola dell’infanzia ubicata nel Comune sede della scuola        (Punti 5)

A parità di punteggio si procederà ad estrazione a sorte.

Saranno presi in considerazione tutti i diritti previsti dalle normative vigenti (come ad es. L. 104/92, professione religiosa per la non frequenza del sabato) purché gli interessati informino la scuola attraverso opportuna comunicazione sulla domanda d’iscrizione (vedi quadro “Note della famiglia” sul modulo di iscrizione on line).

 

ALUNNI ANTICIPATARI

La collocazione degli alunni anticipatari deve essere equilibrata e funzionale su tutte le sezioni del plesso anche a prescindere dalla preferenza espressa.

La precedenza è data ai residenti del Comune in relazione alla data di nascita (a scalare partendo dal 1 gennaio).

Per gli alunni anticipatari non residenti si farà riferimento ai criteri di accoglienza già previsti (con gli stessi punteggi) per gli alunni non anticipatari, sempre tenendo conto della data di nascita.

 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni.